Carlo Cottarelli parla di Regionalismo differenziato per CNA Lombardia


E’ piaciuto soprattutto a Rai e quotidiani lo studio commissionato a Syntesi, l'istituto di ricerca che ogni anno realizza l’"Osservatorio Economia e Territorio" per CNA. Quest'anno l'analisi mette  a confronto Lombardia, Emilia Romagna e Veneto con regioni d'eccellenza d'Europa  sulla capacità di spesa pubblica. La presentazione dello studio si è tenuta a Palazzo dei Giureconsulti a Milano con la presenza di Carlo Cottarelli, moderato dal giornalista del Sole 24 Ore Gianni Trovati, e aveva per titolo “Autonomia e regionalismo differenziato: I dati dell’Osservatorio delle CNA Lombardia, CNA Emilia Romagna e CNA Veneto".
I risultati finali  dimostrano che le tre Regioni d’eccellenza italiane, tutte Regioni a statuto ordinario, sono tra le prime in Europa per valore delle esportazioni, ma tra le ultime per investimenti destinati allo sviluppo economico. A farne le spese, tra le voci più importanti, ci sono gli investimenti destinati alle aziende e quelli destinati alla ricerca scientifica.
"Il livello di disponibilità nel budget regionale per le spese di investimento vede un netto vantaggio per i Länder e per le Comunità autonome rispetto alle 3 Regioni italiane – dichiara il Presidente di CNA Lombardia, Daniele Parolo - In sintesi, la Lombardia può spendere per gli investimenti 119 euro per abitante, i Paesi Baschi 529 euro, la Baviera 466 euro. L’autonomia che vogliamo è uno strumento per disporre di maggiori risorse per lo sviluppo e per la crescita, nel quadro di una salda unità nazionale.”


Nessun commento: