Ottenere visibilità sui giornali con un servizio di ufficio stampa che funziona


Avere un ufficio stampa che porta risultati efficaci, è oggi - che si fa un gran parlare di sovranità del contenuto – un obiettivo imprescindibile.
Prima però di intraprendere qualsiasi discorso sulle relazioni con i media e la loro importanza, vanno fatte due importanti premesse.

La prima è che quando oggi si parla di ufficio stampa lo si deve fare a partire dalla rete –  anche quando parliamo di copie cartacee – perché oggi  le pagine sono tutte digitalizzate e circolano liberamente e con maggiore facilità fuori dalle storiche rassegne stampa. Il servizio bibliotecario nazionale italiano MLOL, per esempio, offre più di 6000 testate digitalizzate da consultare  on line gratuitamente.

La seconda è che come recitano gli analisti del web (dati Audipress 2016 e non solo) nella rete non c’è niente di più letto delle news, dei siti di informazioni e delle notizie. 
Gli articoli scritti da giornalisti professionisti sui loro media che parlano bene delle aziende, sono fruibili sia sui canali classici (carta, tv e radio) sia nelle versione online dei giornali sia nella rete che li ripropone costantemente anche a mesi di distanza: nel blog del giornalista, sui profili Facebook e Twitter della testata, spesso ripresi, commentati e condivisi dai lettori oppure  inseriti sui canali “hybrid” quali aggregatori, siti di news, bookmarks ecc.
E ancora sono usati dall’azienda sui propri canali e dai suoi venditori e dai dipendenti.  

Ma veniamo al punto: che cosa è un ufficio stampa che funziona?
Crediamo che l’ufficio stampa - in quanto portavoce aziendale - debba necessariamente essere concepito come un servizio interno all’azienda, come una sua parte integrante anche se affidato a un partner esterno, come quello offerto da Encanto Public Relations. 
Se da una parte è vero che esistono tecniche e regole da rispettare per l’ufficio stampa, è altrettanto vero che ogni azienda deve progettare il proprio.

La complessità e la delicatezza della funzione non può essere affidata alla sola competenza, ma richiede la totale immersione  nel linguaggio aziendale per capirne e rifletterne il DNA, oltre al coinvolgimento delle principali funzioni aziendali (quindi non solo il marketing come spesso accade). Encanto Public Relations parte dall’ascolto passando in rassegna tutti i settori dell’azienda, dalla direzione, al personale, a quello commerciale, senza dimenticare quello finanziario sino alla logistica, studiandone le dinamiche e le loro peculiarità.

Altro importante fattore che fa un ufficio stampa di successo, è la graduale  responsabilizzazione e sensibilizzazione di tutte le funzioni rispetto alla stampa, quando è possibile. Se è vero che non tutti, o solo pochi manager, possono parlare con i media, è altrettanto vero che ognuno nella propria funzione può avere una parte fondamentale nel contribuire al successo del messaggio o a fornire spunti per nuove comunicazioni esterne.


Queste sono le basi da cui partiamo, ossia l’approfondimento di quello che per noi “operativi della notizia aziendale” è considerata la “fonte” principale. Poi il contatto con la stampa e la pubblicazione degli articoli è ovviamente nostro compito e saremo noi sin dalle prime battute a fornire al cliente un’ipotesi delle uscite in base agli obiettivi e naturalmente alla qualità della notizia.




Nessun commento: