Giornalisti, blogger e influencer, perché oggi convocare una conferenza stampa è ancora più importante


Innovazioni, ricerche, prodotti che creano tendenze, investimenti in sostenibilità: quanto investono le aziende per difendere la loro unicità sui mercati, portando miglioramenti che meritano di essere raccontati al mondo esterno?

Moltissimo, eppure non tutti scelgono di farlo.

La conferenza stampa è uno strumento che molte aziende, anche a fronte di una notizia interessante, non hanno il coraggio di usare.

Ci sono sempre molti dubbi in merito. Noi di Encanto Public Relations crediamo che – a fronte di una notizia mai raccontata - sia sempre importante trovare il coraggio e le risorse per un incontro stampa.

Ecco perché.

Innanzitutto, l’incontro stampa,  dà modo all’azienda di mettersi in contatto, attraverso l’agenzia, con un numero elevato di giornalisti e blogger, offrendo non solo la notizia, ma la possibilità di approfondirla con testimonial ed esperti disponibili per interviste. Rispetto al normale lancio di un comunicato stampa, con la conferenza stampa si dà l’opportunità al giornalista di “toccare” la notizia con mano, verificandola.

L’invito, la convocazione è già di per sé un “evento” che fa passare comunque il messaggio a una mailing molto ampia e inizia ad allineare il giornalista con l’obiettivo aziendale. In quest’azione avviene anche la prima selezione rispetto all’interesse o meno che il media dichiara di avere, sia se disponibile a partecipare o meno, ma è interessato a scriverne.

La conferenza stampa si gioca tutta qui, nel primo contatto, quando, con la forza di un titolo studiato per spiegare in breve la notizia, il giornalista è conquistato oppure no.
Anche qualora parte dei giornalisti declini l’invito, il messaggio – se ben congeniato – è arrivato e nel successivo recall post conferenza sarà più facile recuperare approfondimenti e interviste.

Un altro aspetto importante della conferenza stampa è la possibilità che viene data di far vivere on line in contemporanea l’evento stampa tramite i canali social. I nuovi media sono una fonte preziosa per la valorizzazione di quel che accade. Allo stesso modo, il contenuto veicolato attraverso questi canali, rivive online per giorni.

Gli stessi articoli, una volta pubblicati, possono essere ripostati e utilizzati dall’azienda per i propri canali promozionali o servizi di vendita.

Nessun commento: