Tendenze: SCRIVERE COME SI FACEVA UNA VOLTA


Per tanti scrittori il portatile è uno strumento essenziale per la creazione dei propri capolavori. Tuttavia, esistono ancora tanti autori che continuano a preferire la penna alla tastiera, per scrivere romanzi, racconti o sceneggiature.

Danielle Steel, famosa autrice, ha scritto più di 100 libri sulla sua fidata machina da scrivere Olympia del 1946. George R.R. Martin autore dei famosi libri Cronache del ghiaccio e del fuoco ( a cui si è ispirata la serie TV Game of Thrones), scrive su una vecchia macchina DOS. Il regista Quentin Tarantino preferisce scrivere i suoi soggetti a mano. Inaspettatamente, anche George Clooney rientra in questa lista, preferendo la penna alle tastiere.

Può sembrare romantico o inefficiente, ma una cosa è certa, questi scrittori non amano utilizzare le moderne tecniche, preferendo metodi old style.

Nessun commento: