Clienti: PEPSICO SUL PODIO DI TOP EMPLOYERS 2014


PepsiCo Italia si è qualificata al  1° posto tra le 51 Aziende di Top Employers 2014, raggiungendo il punteggio più alto tra le imprese certificate da Top Employers Institute, ente riconosciuto a livello globale nella certificazione di aziende virtuose nell’offerta di condizioni di lavoro eccellenti e politiche avanzate di gestione e sviluppo delle risorse umane.

Il programma di certificazione è un processo severo, che analizza e valuta in modo critico cinque aspetti: politiche retributive, condizioni di lavoro e benefit, formazione e sviluppo, opportunità di carriera e cultura aziendale. Solo le aziende che raggiungono i più alti standard qualitativi previsti dalla ricerca ottengono la Certificazione Top Employers.

La Certificazione è stata consegnata il 18 febbraio 2014 durante una serata di gala all’Hotel Palazzo Parigi di Milano. In tale occasione, PepsiCo Italia ha anche ricevuto il premio Top Employer Europe riconosciuto alle aziende che raggiungono la certificazione in almeno cinque paesi europei.

Un ambiente di lavoro dalla forte identità valoriale, dove le persone si riconoscono, che stimola l’apprendimento, la valorizzazione delle diversità e favorisce la creatività e lo sviluppo personale e professionale, ma contraddistinto anche da una forte sensibilità verso il sociale che si esprime attraverso il sostegno alle comunità locali. Questi gli elementi distintivi e di successo che hanno determinato l’elezione di PepsiCo Italia come top performer nell’ambito Risorse Umane.

“Il capitale umano è da sempre al centro dell’attenzione di PepsiCo e costituisce uno dei pilastri della nostra visione strategica, “Performance with Purpose”, finalizzata allo sviluppo sostenibile dei talenti, alla valorizzazione del loro potenziale, alla libera espressione delle diversità e al riconoscimento del loro contributo alla crescita aziendale – afferma Eleonora Pagani, direttore Risorse Umane PepsiCo Beverages Italia - la certificazione Top Employers ottenuta da PepsiCo Italia nel corso degli anni, è la conferma del nostro impegno concreto  nella promozione di iniziative che partono dall’ascolto attivo dei reali bisogni delle persone e integrano la sfera individuale e personale con quella aziendale” conclude.

Nessun commento: