Tendenze: WHO'S BIGGER?


Chi volesse conoscere il livello di notorietà e di importanza sul web dei grandi personaggi della storia, da oggi può farlo grazie a un software messo a punto da due ricercatori britannici. Secondo quanto riportato da un recente articolo del Sunday Times, questo innovativo programma funziona in modo simile al motore di ricerca di Google e consente di raccogliere su internet le opinioni, le voci di Wikipedia e i libri scritti su un dato personaggio. 

Uno degli ideatori del software è, non a caso, un ingegnere del colosso americano, che ha creato un algoritmo in base al quale si può addirittura stabilire se una figura potrà essere ricordata a 200 anni dalla propria morte o se invece è destinata all’oblio. In altre parole è possibile calcolare il peso di un personaggio nella storia.Il Sunday Times ha così riportato la ‘hall of fame’ dei grandi personaggi, già pubblicata in un libro intitolato Who’s Bigger .La classifica vede al primo posto Gesù , seguito da Napoleone e Maometto. 

Per quanto riguarda gli attuali leader politici, secondo il nuovo software occuperebbero posizioni marginali. Il presidente americano Barack Obama è solo al 111esimo posto, Nelson Mandela al 356esimo, il premier britannico David Cameron in posizione 1483, mentre Silvio Berlusconi è 2073esimo. Fuori dal podio, nella 'top 50' pubblicata dal Sunday Times, seguono William Shakespeare, Abramo Lincoln, George Washington,Adolf Hitler, Aristotele, Alessandro il Grande e Thomas Jefferson. Il primo italiano, al 20esimo posto è Cristoforo Colombo. In un'altra classifica viene misurata solo la fama attuale che, come si sa, dura ben poco. Fra i musicisti il primato tocca a Mozart al 24esimo posto, mentre tra le star del rock domina Elvis Presley al 69esimo. non sono mancate le critiche al software da parte degli storici. 

"L'idea che un algoritmo possa fornire un approccio scientifico alla storia è piuttosto assurdo", ha detto Antony Beevor. Secondo il noto storico britannico, i calcoli di un computer non sono in grado di studiare le molte variabili che determinano l’importanza di un personaggio nella storia.

Nessun commento: