MOTO BYLOT: NON C’È FUTURO SENZA IL PASSATO

La grande passione per le moto storiche unita alle spiccate capacità meccaniche, hanno portato Enrico Farina ad andare avanti con il progetto Bylot. Dopo il primo prototipo delle Daytona SixDays 175, presentata l’anno scorso, c’è stata una sapiente revisione del modello  ed una ampliamento della gamma arricchita dall’80 cc  Regolarita competizione 6v e dalla versione Fangone Cross  - in collaborazione con la Raymer's Ink - dotata di una monoscocca in alluminio

Il concetto è sempre quello di costruire moto d'epoca utilizzando pezzi attualmente in produzione: contenuti e stile retrò, ma materiali moderni per consentirne sia l'omologazione sia prestazioni al passo con i tempi.

Il marchio è e sarà sempre Bylot, e la scelta deriva dallo stretto legame fra Enrico e la sua Monza.
Le moto Bylot verranno esposte al Salone del Motocilo nello stand Alpina Raggi - padiglione 14.

 

Nessun commento: